fruit-1220367_1920-e1535818420120-1280x960.png

Il pompelmo, nello specifico, è un frutto che esiste in diverse varietà. I più conosciuti sono quello rosa, quello rosso e quello giallo. Si differenziano principalmente per il gusto.

Quello giallo o bianco è molto acido, ricco di calcio, magnesio, fosforo, potassio, sostanze ad attività antiossidanti che contrastano l’attività dei radicali liberi, puliscono i tratti intestinale e digerente.

Quello rosso è caratterizzato da questo colore per la presenza di licopene e di betacarotene, due antiossidanti che ci proteggono dallo stress ossidativo oltre ad avere attività antitumorale. Presenta elevate quantità di vitamine A e C. Depura il fegato e rende la pelle morbida aiutando anche il nostro sistema immunitario.

La varietà di pompelmo rosa è quella più gradita anche dal punto di vista gustativo. si tratta di un innesto tra il pompelmo e l’arancia, ecco perchè l’amarogno che caratterizza i primi due lascia spazio, in questa varietà ad un gusto pi dolce, per òa quantità di fruttosio. La presenza di vitamina C viene un pò meno, rimane quella di vitamina A. E’ stata comprovata l’efficacia nella riduzione dei livelli di LDL, quindi anche un abbassamento dei trigliceridi e della glicemia.

qualsiasi varietà possa piacervi di più, sicuramente fate bene a voi stessi, alternando le vostre merende con questo frutto, o anche al mattino.
Eventualmente se risulta acido, potete miscelare il succo del pompelmo con quello di arancia, così il sapore verrà attenuato!

 

Instagram